Dagli alberi agli ombrelli, il vento fa "strage" in città

Un albero abbattuto in via Cravasco, un grosso ramo caduto in autostrada e persino gli ombrelli colorati in centro non hanno resistito alle raffiche di vento

Le violente raffiche di vento che soffiano su tutta la regione dalla tarda serata di mercoledì 2 maggio hanno creato diversi disagi. Un grosso ramo questa mattina è caduto in autostrada sulla carreggiata tra Busalla e Bolzaneto, fortunatamente senza causare incidenti. Un grande albero, invece, si è abbattutto nella sua interezza sulla strada a causa delle forti folate, in un giardinetto pubblico a Pra', in via Cravasco. Anche in questo caso sotto il piazzale del parcheggio, adiacente a via antica Romana, non passava nessuno al momento della caduta e non si registrano danni alle cose.

Non va meglio in centro, dove i danni causati dal vento si possono notare alzando il naso all'insù. Molti ombrelli colorati, appesi nelle vie in occasione di Euroflora, si sono rotti. Nello specifico, tele lacerate, manici rotti e stecche piegate. Particolarmente colpite via XXV Aprile e via Roma che rimangono più esposte alla imperversare del vento. 

Potrebbe interessarti

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Superenalotto, in Liguria un'altra vincita

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

Torna su
GenovaToday è in caricamento