Paura ad Albaro, entra in casa e trova un ladro

A sorprendere il ladro mentre stava rovistando in alcuni cassetti della camera da letto è stato un amico del padrone di casa che lo ha bloccato mentre i proprietari chiamavano la polizia

Ieri sera, domenica 20 maggio 2018, intorno alle 22.15 la polizia ha arrestato un topo di appartamento genovese, sorpreso all'interno di un'abitazione in via Zara ad Albaro. Era stato notato dai proprietari mentre entrava sfruttando una porta finestra rimasta aperta.

A sorprendere il ladro mentre stava rovistando in alcuni cassetti della camera da letto è stato un amico del padrone di casa, intorno alle 22.00. Passato lo stupore e la paura iniziale l'uomo ha immediatamente bloccato il ladro mentre i proprietari chiamavano la polizia. 

La volante di zona è arrivata in pochissimi minuti e ha arrestato il 48enne, che aveva approfittato di una porta finastra lasciata aperta, per introdursi nell'abitazione e tentare il furto. Ai poliziotti il ladro ha consegnato un coltello a serramanico, diverse paia di guanti e il bottino appena acquisito: un portafogli, un Rolex e un anello d’oro.

Il genovese, pluripregiudicato e sottoposto a libertà vigilata dal 2 gennaio 2018, è stato portato in una camere di sicurezza della Questura in attesa di giudizio.

Potrebbe interessarti

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Fabrizio De André: «Da dove viene la nostalgia che tutti noi abbiamo di Genova?»

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

I più letti della settimana

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Schianto in moto in Francia, muore centauro genovese

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

Torna su
GenovaToday è in caricamento