Emergenza cinghiali, invasa villa Garrone ad Albaro, ungulati abbattuti

È la prima volta che la polizia metropolitana è costretta a sparare per evitare conseguenze peggiori in strada

Prosegue l'emergenza cinghiali a Genova. Ieri quattro ungulati hanno invaso una villa della famiglia Garrone nel quartiere di Albaro e sono stati abbattuti dalla polizia metropolitana perchè era alto il rischio che potessero uscire in strada in mezzo alle auto.

Si tratta del primo episodio in cui la polizia è stata costretta a sparare per evitare situazioni pericolose in mezzo al traffico cittadino, situazione estrema, ma necessaria, visto che come ha ricordato in diverse circostanze il sindaco Marco Doria, sulla decisione di sparare o meno vige sempre la discrezionalità degli agenti di polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma non si tratta dell'unico episodio di giornata, un altro cinghiale ha provocato un incidente in corso Torino con un motociclista mentre un altro è stato catturato alla Foce, vi abbiamo raccontato tutto qui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Come distinguere una vipera, e cosa fare in caso di morso

  • Coronavirus, Gimbe: «Contagio non è sotto controllo in Liguria, Lombardia e Piemonte»

  • Trovato senza vita Andrea Calabrese, era scomparso da una settimana

Torna su
GenovaToday è in caricamento