Rivarolo, arrestato 38enne: sputi, calci e pugni agli autisti Amt

Un uomo di 38 anni è stato arrestato dai carabinieri accusato di aver prima insultato e sputato ad una autista per poi scagliarsi con calci e pugni su un collega

I carabinieri hanno arrestato un 38enne genovese con l'accusa di avere aggredito il conducente dell'autobus Amt e di avere pure minacciato una sua collega in via Brin a Rivarolo nel ponente di Genova.

L'autista di Amt si era opposta all'ingresso dell'uomo che portava con sè una bicicletta e un cane. Quello, allora, l'ha insultata e le ha sputato provocando l'intervento di un altro autista che aveva assistito alla scena.

Quando quest'ultimo è intervenuto l'uomo lo ha aggredito a calci e pugni provocando traumi e fratture guaribili in ventuno giorni.

Potrebbe interessarti

  • La triste leggenda del costruttore della Lanterna

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

  • Il fantasma "maleducato" delle Mura dello Zerbino

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Weekend lungo di Ferragosto a Genova e provincia: fuochi d'artificio, sagre, cultura e tanto altro

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Scossa di terremoto avvertita anche in Liguria

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

  • Litigio tra ubriachi sulla spiaggia di Voltri, paura tra i bagnanti

Torna su
GenovaToday è in caricamento