Come allontanare gli insetti da casa

Mosche, vespe e blatte: ecco come liberarsene, dai rimedi naturali agli insetticidi

Come allontanare gli insetti da casa

In casa, gli insetti non sono certamente ospiti graditi. Dalle formiche che invadono di tanto in tanto la dispensa, alle mosche capaci di ronzarci intorno proprio mentre cerchiamo di addormentarci, sono diverse le specie di animali in grado di minare l'igiene del nostro appartamento. Ecco dunque una piccola guida da tenere a mente per proteggere la nostra abitazione. 

Prevenire è meglio che curare 

Prima di passare alle contromisure, analizziamo quali sono le condizioni che attirano gli insetti, ovvero la necessità di trovare riparo e l'istinto della ricerca di cibo. 

Attenzione ai residui alimentari, soprattutto dolci. Sono proprio questi, infatti, che attirano gli animaletti. Evitate dunque di lasciare cibo scoperto. Controllate che negli armadietti della dispensa non restino rimasugli di briciole né barattoli aperti. Mai lasciare per troppo tempo i piatti sporchi nel lavandino: potrebbero essere fatali all'invasione delle formiche. 

Assicuratevi di non lasciare aperte le porte di casa per troppo tempo. Controllate che gli infissi si chiudano perfettamente. Non sottovalutate l'ipotesi di utilizzare un sigillante intorno alle finestre (specialmente quelle del piano terra) e ai lucernai della soffitta.

Rimedi naturali e casalinghi

Se non avete intenzione di utilizzare prodotti chimici, potete optare per rimedi naturali non tossici e fai da te, fabbricati magari anche con ingredienti che avete già in casa. Gli insetti, infatti, sono infastiditi dagli odori forti. E piante come l'aglio, la cipolla, l'aceto e l'eucalipto si possono rivelare vere e proprie alleate nella vostra lotta. Così come il posizionamento di vasi di piante aromatiche sul davanzale: tra queste, menta, lavanda, basilico e gerani. 


MOSCHE. Il metodo migliore per tenerle lontante è lasciare la luce spenta. Ma, dal momento che questo è impossibile, ecco alcuni prodotti che possono funzionare da repellenti: due chiodi di garofano infilati nella polpa di alcune fette di limone; una miscela di pepe nero e aceto; alcune foglie di menta. Ognuna di queste soluzioni va posta in una vaschetta di alluminio da posizionare nei punti critici della casa, come porte e finestre, luoghi di accesso. 

SCARAFAGGI. Fondamentale è tenere cucina e bagno puliti. Un'ottimo repellente può essere lavare i pavimenti con una soluzione composta per metà da acqua e per metà da aceto. Utilissima anche l'Erba gatta: il nepetalactone di cui è composta non è tossico per gli umani, né per animali, ma se cotta e spruzzata sul battiscopa può tenere lontani gli scarafaggi. Lo stesso discorso vale per le foglie di alloro, gli spicchi d'aglio e le fette di limone. 

Attenzione ai ragni in casa: i consigli utili

FORMICHE. Sono gli insetti più difficili da scacciare. Ma niente panico: esistono diverse sostanze da utilizzare come repellenti. L'eucalipto, ad esempio. Mischiate 500 ml di acqua con 10 gocce di olio essenziale di eucalipto in uno spray e spruzzate il tutto ai bordi stanze, sugli stipiti delle finestre o ovunque pensate possa esserci un nascondiglio. La stessa cosa può essere fatta con i fondi di caffè già asciutti, con bucce o pezzetti di cetrioli e bustine di tè alla menta.

VESPE. A tenere lontane le vespe sono erbe come la citronella, l'alloro, il basilico e il geranio, il cui odore risulta loro insopportabile. Poi c'è un antico rimedio della nonna, che consiste nel bruciare polvere di caffè su una vaschetta di alluminio e lasciare che il fumo si diffonda nell'aria: funzionerà da repellente naturale. 

Come allontanare le zanzare da casa

BLATTE. Ovvero quei fastidiosi animali che spariscono di giorno e arrivano di notte. E soprattutto in bagno e in cucina, ovvero quegli spazi della casa in cui possono trovare più facilmente acqua e cibo. Per combatterle servono spray e polveri specifiche, da diffondere nei luoghi in cui immaginiamo possano aver deposto le loro uova. A questo proposito, è indispensabile sapere che trovano rifugio negli angoli più impensati della cucina, spesso anche nelle cavità di cui sono muniti gli elettrodomestici. 


Rimedi artificiali

Se però i rimedi casalinghi non bastano, è necessario ricorrere ai prodotti chimici. E quindi ai pesticidi ed insetticidi, facendo sempre attenzione ad acquistare quelli non dannosi per la salute dell'uomo e dell'ambiente, da posizionare in maniera mirata nei luoghi in cui pensiamo possano celarsi gli insetti. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come far durare i mazzi di fiori freschi in casa: trucchi e consigli

  • Come tenere la lavatrice pulita: tutti i consigli per un bucato profumato

  • Affittare casa a studenti universitari: quali sono i contratti e come registrarli

  • Autunno: tutte le nuove tendenze per la casa tra decorazioni e accessori

  • Tanti oggetti, poco spazio: come arredare la stanza di uno studente universitario fuori sede

  • Piano cottura brillante e pulito con 5 trucchi totalmente naturali

Torna su
GenovaToday è in caricamento