La sala auditorium della Regione, intitolata ai caduti di Nassiriya

I morti e i feriti dell'attentato del 12 novembre 2003 sono stati insigniti della Croce d'Onore e numerose sono le piazze e i monumenti in tutta Italia intitolati alle vittime

Oggi la Giunta regionale, su proposta del presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, ha deciso di intitolare la sala auditorium del quinto piano del palazzo di piazza De Ferrari ai caduti di Nassiriya. Per questo è stato deciso di collocare una targa all'interno dell'auditorium alla loro memoria, con una formula che verrà concordata con l'Arma dei carabinieri e dell'Esercito.

«In questo modo - spiega il governatore Toti - abbiamo voluto ricordare i nostri martiri e i gravissimi attentati contro le Forze Armate Italiane che partecipavano alla missione in Iraq nel 2003 il cui bilancio è stato di 28 vittime, di cui 19 italiani, tra le quali 12 carabinieri, 5 militari dell'esercito e 2 civili e nel 2006 di 5 uomini di cui 4 italiani, tra i quali 3 carabinieri e 1 membro dell'Esercito Italiano. In questo modo vogliamo non dimenticare quei tragici fatti ed esprimere la nostra vicinanza ai loro congiunti e alle Forze dell’Ordine che si applicano con grande dedizione ai loro compiti dando sempre prova di grande professionalità, nella consapevolezza dell'importanza della loro funzione per lo Stato».

I morti e i feriti dell'attentato del 12 novembre 2003 sono stati insigniti della Croce d'Onore e numerose sono le piazze e i monumenti in tutta Italia intitolati alle vittime.

La decisione assunta oggi dalla Giunta regionale ha voluto dare seguito anche a un ordine del giorno approvato in Consiglio regionale nella seduta dello scorso 22 gennaio sulla intitolazione di uno spazio, all'interno del alazzo della Regione in piazza de Ferrari, alla memoria dei martiri.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ponte, si prepara la ricostruzione. La perizia: «Cavi corrosi»

  • Cronaca

    Grossi quantitativi di droga e armi, arrestato allenatore di calcio

  • Cronaca

    «Cè una bomba di gas letale», scatta l'allarme bomba in tribunale

  • Incidenti stradali

    Investita da uno scooter a Oregina, 15enne in ospedale

I più letti della settimana

  • Si cappotta in auto, grave una donna

  • Ventuno euro per fare da San Martino a Quarto in taxi, indaga la polizia

  • Panico in centro, minaccia di gettarsi da ponte Monumentale

  • Grossi quantitativi di droga e armi, arrestato allenatore di calcio

  • Ruba, scappa e torna indietro per farsi ridare il cellulare: arrestata

  • Rapina in un negozio di via Sestri, arrestati due giovani

Torna su
GenovaToday è in caricamento