“Insieme per Sottoripa”: al via il 15 aprile gli interventi per riqualificare il quartiere

Il progetto riguarda l'antica "Ripa Maris" nel tratto compreso tra via al Ponte Reale e via al Ponte Calvi

Prenderà il via lunedì 15 aprile, e si concluderà entro il mese di giugno, la prima fase del progetto “Insieme per Sottoripa”, che prevede un profondo intervento di riqualificazione urbana dell'antica "Ripa Maris", nel tratto compreso tra Via al Ponte Reale e Via al Ponte Calvi.

Quest'area, di enorme pregio storico e importanza turistica, biglietto da visita della città, porta e cerniera tra l’area dell’Expo e il Centro Storico, è da tempo interessata da fenomeni di devianza, condotte incivili e irrispettose, che si ripercuotono non solo sulla percezione di sicurezza di cittadini e turisti, ma sull'intero tessuto economico e sociale circostante.

Per tale ragione l’Amministrazione comunale ha assunto quale priorità la riqualificazione di via di Sottoripa impegnandosi per il miglioramento dell’azione di governo dello spazio pubblico affrontandone la complessità anche con il coinvolgimento degli attori economici e sociali, in un’ottica di responsabilità comune, che presuppone nuove forme di presidio dell’area.

Gli interventi prevedono: la pulizia straordinaria del sedime stradale e delle insegne in uso, la rimozione insegne in disuso, la razionalizzazione della raccolta dei rifiuti, la pulizia e tinteggiatura del soffitto a volta e delle superfici verticali lato mare, la razionalizzazione degli impianti elettrici a vista sui voltini, la rimozione e sostituzione delle reti anti volatili, la riqualificazione dell’illuminazione pubblica, l’installazione di telecamere di video-sorveglianza, la rimozione di graffiti, nonché la definizione di nuove forme di presidio dell’area in collaborazione con i residenti e gli operatori economici.

"Insieme per Sottoripa" è stato sottoscritto da: Assessore alla Sicurezza, Polizia Locale, Immigrazione e Centro Storico (Stefano Garassino), l’Assessore Politiche per lo sviluppo del Turismo e rapporti con gli Enti e Società operanti nel settore (Paola Bordilli), l’Assessore all’Ambiente e Rifiuti, Servizi civici e Informatica (Matteo Campora), l’Assessore allo Sviluppo e promozione economica della città (Giancarlo Vinacci), Municipio I Centro Est (Andrea Carratù), AMIU (Tiziana Merlino), ASTER Genova (Agostino Barisione) CIV Ripamaris (Giovanni Steri), Conferercenti Liguria (Francesca Pescetto), ASCOM Confcommercio Genova (Alessandro Cavo), Amministratori di Condominio Via di Sottoripa 1 (Sandro Cristofani) e di via Ponte Reale 2 (Fabrizio Lanata) e Via di Sottoripa 3 (Stefano Gottingi). Gli interventi e le misure di riqualificazione saranno attuati in sinergia anche con Polizia Locale e la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio.

Potrebbe interessarti

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

  • Cannelli di zolfo: un antico rimedio naturale "made in Liguria" contro il torcicollo

  • I genovesi sono davvero tirchi? Tre barzellette per scherzare su questa "leggenda metropolitana"

  • Dialetto curioso: cos'è la "ca do diao"? E la "ca da pèsta"?

I più letti della settimana

  • Tragedia a Sampierdarena, 19enne muore cadendo nella tromba delle scale

  • Cade dalla finestra e precipita su nonna e nipote: tragedia a Castelletto

  • Schianto in A7: muore 19enne, gravissimi due amici

  • In Lungomare Canepa apre "Belin", il bar "autogrill" tutto genovese

  • Tragedia sul Monte Bianco: muore vigile del fuoco genovese, gravissimo collega

  • Spaccia in centro storico, Cassazione annulla arresto: «Vicoli hanno aiutato la polizia»

Torna su
GenovaToday è in caricamento