Angelo Palombo pesca uno squalo Mako a Genova

L'animale è stato immediatamente liberato dall'ex capitano della Sampdoria: si tratta di un avvistamento raro, ma non impossibile, nel Mar Ligure

L'ex capitano della Sampdoria Angelo Palombo non ha mai nascosto la sua passione per la pesca e, martedì 4 giugno 2019, ha mostrato sulla propria pagina Instagram la sua ultima "preda". Uno squalo smeriglio, conosciuto anche come Mako, finito all'amo durante una battuta di pesca nel Mar Ligure. 

Palombo, attualmente nello staff tecnico della Sampdoria come collaboratore dell'allenatore Marco Giampaolo, era impegnato nella pesca con l'amico Walter Ferraro. I due alla fine di uno dei video pubblicati sui social spiegano che l'animale è stato liberato: la presenza dello squalo smeriglio nel Mar Mediterraneo è rara visto che il suo habitat naturale è rappresentato dalle acque tropicali e subtropicali, ma ci sono già stati avvistamenti di questo tipo nel mare di fronte a Genova.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito da un'auto mentre cammina in Sopraelevata: morto sul colpo

  • I cognomi più diffusi a Genova e il loro significato

  • Tragedia a Rapallo, 32enne trovato morto per strada

  • Meteo, perturbazione in arrivo sulla Liguria

  • Sorpassa una volante dei carabinieri e li insulta

  • Acquario, morta la cucciola di lamantino

Torna su
GenovaToday è in caricamento