Angelo Palombo pesca uno squalo Mako a Genova

L'animale è stato immediatamente liberato dall'ex capitano della Sampdoria: si tratta di un avvistamento raro, ma non impossibile, nel Mar Ligure

L'ex capitano della Sampdoria Angelo Palombo non ha mai nascosto la sua passione per la pesca e, martedì 4 giugno 2019, ha mostrato sulla propria pagina Instagram la sua ultima "preda". Uno squalo smeriglio, conosciuto anche come Mako, finito all'amo durante una battuta di pesca nel Mar Ligure. 

Palombo, attualmente nello staff tecnico della Sampdoria come collaboratore dell'allenatore Marco Giampaolo, era impegnato nella pesca con l'amico Walter Ferraro. I due alla fine di uno dei video pubblicati sui social spiegano che l'animale è stato liberato: la presenza dello squalo smeriglio nel Mar Mediterraneo è rara visto che il suo habitat naturale è rappresentato dalle acque tropicali e subtropicali, ma ci sono già stati avvistamenti di questo tipo nel mare di fronte a Genova.

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Due trattorie di Genova tra le migliori in Italia, secondo la classifica di "Repubblica Sapori"

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

Torna su
GenovaToday è in caricamento