La proposta: il museo delle auto d'epoca nell'ex mercato di piazza Cavour

L'edificio che per 80 anni ha ospitato il mercato ittico potrebbe venire occupato da un'esposizione dedicata ai bolidi vintage genovesi. E al piano superiore shop e caffè

Acciaio e cromature al posto dei bancali di legno, cofani luccicanti e volanti di radica in mostra al posto del pescato del giorno: potrebbe passare attraverso i motori la riqualificazione dello storico edificio che sino al 2017 ha ospitato il mercato del pesce di piazza Cavour. Nello specifico, dei bolidi vintage dei soci del Veteran Car Club, che hanno manifestato l'intenzione di trasformare l'ex mercato in un museo di auto d'epoca.

L'indiscrezione è trapelata durante la conferenza stampa convocata dal Comune per annunciare l'imminente messa all'asta di un lotto di immobili pubblici da anni ormai abbandonati al degrado e bisognosi di una riqualificazione: un generale piano di valorizzazione che interesserà inizialmente 19 edifici, tra cui spicca l'ex Mercato del pesce di Cavour.

L'idea, hanno spiegato l'assessore allo Sviluppo Economico, Giancarlo Vinacci, e il consigliere delegato alla valorizzazione del Patrimonio, Mario Baroni, è presentare a potenziali investitori un "book" che descrive nel dettaglio le caratteristiche degli immobili destinati alla vendita in un'ottica di riqualificazione. E l'edificio costruito nel 1930 per ospitare il mercato del pesce si trova in un punto strategico, e ben si sposa con questa visione: mantenendo la destinazione "sociale" cui è vincolato dalla Soprintendenza, potrebbe contribuire a un generale rilancio di Sottoripa e inserirsi nel più ampio progetto del Waterfront, diventando un polo culturale in grado di attirare genovesi e turisti.

Parecchie le manifestazioni di interesse arrivate al Comune, tra cui anche quella del club di auto storiche di Genova: «Il progetto ci era già stato presentato in passato, e adesso che abbiamo ufficialmente deciso di mettere l'edificio sul mercato i soci del club hanno riproposto al richiesta - ha confermato Vinacci - A Genova ci sono oltre 1600 auto storiche, potrebbe essere una valida soluzione per trovare una nuova destinazione d'uso all'ex Mercato in grado di valorizzare la città».

A oggi il progetto è ancora a livello embrionale, e subordinato a un accurato studio di fattibilità per stabilire tempi e costi di un'operazione del genere. Ma se la proposta dovesse prendere corpo, e la Soprintendenza non mettesse veti, è possibile che anche altre realtà decidano di partecipare: «Un paio di imprenditori hanno avanzato l'ipotesi di realizzare un caffé d'ispirazione europea con vista sul porto al piano superiore, dove oggi c'è l'appartamento che fu ai tempi del direttore del mercato del pesce - ha spiegato Vinacci - Dobbiamo prendere in considerazione ipotesi di questo genere, la vendita è molto difficile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Bar, ristorante e giardino d'inverno: tutto pronto per l'inaugurazione della nuova Scalinata Borghese

  • I migliori ristoranti sushi all-you-can-eat di Genova: la guida 2020

  • Il meglio del weekend a Genova: Hogwarts Express, focaccette di Crevari, teatri e tanto altro

  • Cassano torna in campo: nuova esperienza in Aics con tripletta all'esordio

  • 10 film girati a Genova, tra "cult" e pellicole meno conosciute

Torna su
GenovaToday è in caricamento