Genova accogliente e solidale, in migliaia al corteo

In piazza la Comunità di San Benedetto al Porto, la Cgil, la Fiom, Scout dell'Agesci ma anche comitati, partiti, sindacati, mondo cattolico e dell'associazionismo e poi l'Anpi, Legambiente, Emergency e Caritas tra le tante sigle aderenti

Migliaia di persone, per gli organizattori diecimila, sono scese in piazza oggi pomeriggio per partecipare alla manifestazione "Per Genova aperta, accogliente e solidale". Il lungo corteo colorato della manifestazione contro le politiche del governo in materia di immigrazione, respingimenti e il decreto Sicurezza è partito intorno alle 14.30 dalla stazione Marittima e ha proseguito fino in piazza Matteotti, sfilando per le vie del centro città. Circa 130 le associazioni che hanno aderito alla manifestazione, promossa dal comitato Genova Città Aperta.

In piazza la Comunità di San Benedetto al Porto, la Cgil, la Fiom, Scout dell'Agesci ma anche comitati, partiti, sindacati, mondo cattolico e dell'associazionismo e poi l'Anpi, Legambiente, Emergency e Caritas tra le tante sigle aderenti. "Porti aperti" lo slogan scandito ai megafoni, tanti i cartelli portati in piazza, che recitavano "Esistono solo due razze, quella umana e quella disumana", che riprendono l'obiettivo della mobilitazione: promuovere i valori di accoglienza, uguaglianza e giustizia sociale.

In testa al corteo c'erano gli Scout in divisa con lo striscione arcobaleno "Per Genova aperta" e un gruppo di genitori, ragazzi delle scuole e studenti genovesi. Nel cuore del lungo serpentone umano bandiere di Medici Senza Frontiere, di Libera e dell'Arci e attivisti, che hanno sfilato con cartelli per chiedere "diritti umani per tutti".

Potrebbe interessarti

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • Il Galliera cerca operatori socio-sanitari: pubblicato il bando

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Superenalotto, in Liguria un'altra vincita

  • Forbes: «8 posti in cui mangiare da non perdere in Liguria (con relative specialità)»

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Cenare sulla spiaggia: 4 ristoranti a Genova e dintorni per mangiare a due passi dalle onde

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

Torna su
GenovaToday è in caricamento