Jack Savoretti visita il Gaslini, concerto improvvisato per i piccoli pazienti

Il cantante italo-inglese, che vanta origini genovesi, ha voluto incontrare i bimbi ricoverati nell'ospedale cittadino ed esibirsi per loro

Affascinante, talentuoso e dal cuore d’oro: a Genova per i tre concerti sold-out all’Archivolto di Sampierdarena, il cantante italo-britannico di origini genovesi Jack Savoretti ha voluto fare visita ai piccoli pazienti dell’ospedale pediatrico Gaslini, un incontro che si è trasformato in un concerto nei corridoi dell’istituto davanti agli sguardi incantati di bambini, genitori e personale medico.

Savoretti, tifoso sfegatata del Genoa e papà di due bimbi, Costanza e Winter, è arrivato al Gaslini poco dopo le 11 portando un ulteriore sorpresa, e cioè i giocatori rossoblù Mattia Perin e Andrea Bertolacci. Dopo la visita nel reparto Day Hospital oncologico di Pediatria, il cantante ha imbracciato l'inseparabile chitarra e  suonato dal vivo alcuni tra i suoi brani più noti, prima tra tutti la sua “When We Were Lovers”. Sorridente e visibilmente emozionato, davanti ai sorrisi dei bimbi ha concesso diversi “bis”.

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla visita hanno partecipato il direttore generale del Gaslini, Paolo Petralia, che ha ringraziato il cantante per la visita, e l’assessore allo Sport, Ilaria Cavo. Entrambi hanno ricordato l'importanza della Partita del Cuore (cui parteciperà anche Savoretti), in programma al Ferraris il prossimo 30 maggio proprio per raccogliere fondi per il Gaslini e l'Airc.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Curiosità sui quartieri di Genova: perché Quarto e Quinto si chiamano così?

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

Torna su
GenovaToday è in caricamento