#maniintrincea, dal Galliera l'iniziativa-tributo agli infermieri che lottano contro il coronavirus

L'iniziativa è partita dagli operatori della sala-rianimo dell'ospedale di Carignano, con un hashtag che si sta diffondendo sempre di più

Decine di mani aperte, un simbolo di accoglienza, vicinanza e soprattutto sostegno. Perché tra i soldati in prima linea a combattere l’infezione da coronavirus ci sono loro, gli infermieri, che con le loro mani e con le loro competenze si adoperano da settimane per curare i malati negli ospedali. E da Genova è partita l’iniziativa che ha per protagonisti proprio gli infermieri, e le loro mani.

L’idea è di alcuni infermieri dell'ospedale Galliera di Genova, e si chiama #maniintrincea, Un gioco, che poi tanto un gioco non è, cui partecipano gli operatori nei rari momenti di pausa: la stampa di quelle mani che tanto fanno in questo periodo, corredata dai nomi e da frasi di speranza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Le mani degli infermieri al tempo del Covid19. Dalla sala operatoria- rianimo Galliera Genova», scrivono gli infermieri Luigi Gallone ed Emanuela Mantero, promotori dell’iniziativa, chiedendo ai tanti infermieri impegnati in questi giorni in Italia a unirsi scattando foto delle mani “fotocopiate” e sfruttando l’hashtag #maniintrincea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marijuana per tutti i gusti, giovane in manette a Sestri

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Coronavirus, l’infettivologo Bassetti: «Primo tempo sta per finire, prepariamoci al secondo»

  • Tragedia sul lungomare di Arenzano, malore fatale mentre fa jogging

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

Torna su
GenovaToday è in caricamento