Da via Roma a Cesarea sino in via Luccoli: esplode "l'ombrello-mania"

Colorati per i Civ Sestiere Carlo Felice e Il Giardino di Cesarea, bianchi per far filtrare la luce in centro storico: gli ombrelli sono dappertutto

Il Civ Sestiere Carlo Felice e Il Giardino di Cesarea li hanno scelti multicolore, quello di via Luccoli li ha preferiti bianchi per lasciar filtrare la luce nei vicoli della città vecchia. A prescindere dal colore, però, il tema che il centro città ha scelto per festeggiare Euroflora è uno solo: quello degli ombrelli.

Dopo Galleria Mazzini, infatti, anche via Luccoli, salita Santa Caterina, via Roma e via Cesarea si sono riempite degli "ombrelli fluttuanti" scelti dai Civ per abbellire la città in vista di Euroflora: installazioni compleamente autofinanziate che le attività commerciali hanno deciso di finanziare raccogliendo l'invito dell'assessorato al Commercio e dell'assessore Paola Bordilli, che - come ha spiegato lei stessa a Genova Today - ha voluto coinvolgere la cittadinanza aprendo a contributi volontari così come già accaduto per il Salone Nautico, per Halloween e per Natale.

Euroflora 2018: la guida completa all'evento

Il Comune, dal canto suoi, ha deciso di premiare la creatività dei Civ con due concorsi legati proprio all'addobbo e alla vetrina che meglio rappresenteranno e valorizzeranno il tema Euroflora. E in tutta la città fervono i preparativi in vista dell'inaugurazione del 21 aprile e del fischio d'inizio delle "Euroflora Weeks", le due settimane di eventi e manifestazioni collaterali alla kermesse organizzata nei Parchi di Nervi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli ombrelli, nel frattempo, sono ormai diventati virali: basta dare un'occhiata a Instagram per scoprire che sono centinaia le foto che li ritraggono, e anche se non manca qualche "mugugno" tipicamente genovese, la stragrande maggioranza dei cittadini sembra avere apprezzato l'iniziativa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aster assume, indetti tre nuovi bandi: come partecipare

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • Giovani turisti lombardi devastano Moneglia

  • Cerca di strangolare la fidanzata e devasta un locale: arrestato

  • Si tuffa a Punta Chiappa e batte la testa sugli scogli

  • Autostrade, le chiusure tra domenica e lunedì

Torna su
GenovaToday è in caricamento