Agli Erzelli inaugura il primo lotto del maxi parco verde

A sei mesi dall'avvio dei lavori, sulla collina sopra Sestri Ponente prende forma il "Great Campus": pronti i primi 3omila dei 220mila metri quadri previsti

A poco più di sei mesi dalla “posa del primo albero”, agli Erzelli inaugura il primo lotto del maxi parco urbano “smart” che sorge nel Great Campus, la cittadella tecnologica della città.

Nella mattinata di giovedì, infatti, agli Erzelli sono arrivati il sindaco Marco Bucci e il governatore ligure Giovanni Toti, che insieme con Simonetta Cenci, assessore comunale all’Urbanistica, Carlo Castellano, ideatore del Parco Scientifico, Luigi Predeval, amministratore delegato Ght, e Maria Francesca Silva, responsabile strategie e sviluppo Great Campus, hanno simbolicamente tagliato il nastro del primo lotto del parco verde, i primi 30mila metri quadrati realizzati su un totale di 220mila. 

Il Parco Verde, realizzato con i suggerimenti dei cittadini del Municipio e dei quasi 2.000 utenti del Campus, sarà pronto nei primi mesi del 2019, non appena consolidata la piantumazione e terminata la fase di collaudo. Aperto al pubblico 24 ore su 24, 7 giorni su 7, il Parco Verde ospita un’area giochi di 400 mq accessibile anche a bambini con disabilità, all’insegna dell’inclusione; un ampio spazio per i cani gestito dalla Protezione Civile di Sestri Ponente; un percorso running di 3 km, con docce, spogliatoi e un percorso ginnico collegato alla app di Great Campus; una zona dedicata a eventi e iniziative culturali rivolti a tutti i cittadini.

La sicurezza dell’area, completamente priva di recinzioni, sarà garantita da un servizio di videosorveglianza, in collaborazione con le forze dell’ordine: 14 telecamere collegate a una control room centralizzata e costantemente presidiata consentiranno di controllare il parco, mentre colonnine sos consentiranno di comunicare con il personale del parco; è previsto un sistema di diffusione sonora per inviare messaggi vocali o trasmettere brani musicali con speciali dispositivi bluetooth per ipoudenti, e grazie alla copertura di una rete Wi-Fi gratuita e a una serie di postazioni di ricarica per dispositivi elettronici, tutti i frequentatori del Parco Verde saranno sempre connessi, anche all’aperto.

Il parco ospita 48 alberi ad alto fusto, 25.000 mq di tappeti erbosi, 2.000 piante ornamentali; un sistema di irrigazione completamente automatizzato, con sensori di pioggia e controllo centralizzato, permette di ridurre i costi di gestione e il consumo idrico. Gli alberi sono dotati di chip che permettono di seguirne la crescita e le buone condizioni. L’apertura sarà seguita dalla realizzazione della piazza Smart City, uno spazio di oltre 2.000 mq dove toccare con mano la città del futuro, grazie a installazioni esemplificative e a un percorso didattico sui temi delle energie rinnovabili, della mobilità sostenibile e della sostenibilità ambientale, realizzato in collaborazione con Unige, Centro di competenza Energia Campus di Savona.

Sulla piazza, pavimentata con solar brick a energia solare, troveranno inoltre spazio panchine intelligenti alimentate ad energia solare, grazie a pannelli fotovoltaici integrati, e dotate di prese per la ricarica di dispositivi elettronici e schermi LCD sui quali sarà possibile visualizzare video, immagini ed informazioni dedicate al pubblico; una zona sport per squash, pallavolo e pallacanestro, realizzata raccogliendo gli oltre 700 suggerimenti e richieste che cittadini e utenti del Parco hanno trasmesso attraverso i social network.

Al Parco Verde e alla piazza Smart City presto si affiancherà un auditorium da 400 posti: uno spazio multifunzione per convegni, eventi e iniziative culturali a disposizione della comunità del Campus e di tutta la città.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • ottimo

  • un progetto nato male che finirà male

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Freddo e vento: scatta l'allerta neve sulla Liguria

  • Cronaca

    Operaio morto in Ansaldo, aperta un'inchiesta. La rabbia dei colleghi: «Non si può morire di lavoro»

  • mobilità

    Inquinamento: Genova prima città d'Italia per superamento dell'ozono

  • Cronaca

    «Si fermi che ha investito un gatto», derubata

I più letti della settimana

  • Incidente in corso Europa, schianto fatale per Federico Fontana

  • Il cordoglio per la scomparsa di Federico: la Brigata Speloncia annulla la giornata al Pio Signorini

  • Incidente in Ansaldo, muore operaio 42enne

  • Cadavere murato in una villa nel milanese, potrebbe essere scomparso da Genova

  • Auto ribaltata in autostrada, traffico bloccato

  • Allame parvovirosi, morti sei cani in pochi giorni in città

Torna su
GenovaToday è in caricamento