Dal maxi scivolo al "water mapping", Genova in festa per Costa

Sabato 7 luglio la città ospita il "Costa Zena Festival", una giornata dedicata ai 70 anni della compagnia e al lungo "matrimonio" con il capoluogo ligure: i dettagli

Un maxi scivolo ad acqua che corre lungo tutta via XX Settembre, una spiaggia-solarium in piazza De Ferrari, giochi di acqua e luci e un maxi palco al Porto Antico dove si esibiranno gli artisti più in voga del momento, da Michele Bravi ai The Kolors passando per Ermal Meta, Francesco Gabbani ed Elodie, e ancora il concertone di Al Bano e Romina (per la prima volta in Italia dopo la reunion) all’Arena del Mare.

Così Costa Crociere festeggia non soltanto il suo 70esimo compleanno, ma anche quello che è stato definito “l’anniversario di un lungo matrimonio, fatto di alti e bassi, ma sempre felice”, quello con la città di Genova: l’appuntamento con il Costa Zena Festival  è per  sabato 7 luglio, un’occasione per festeggiare il ritorno nel capoluogo ligure del “comignolo giallo” grazie alla Costa Fortuna, che da marzo 2019 sarà nel porto genovese ogni venerdì, per un totale di 34 scali e 150mila turisti a spasso per la città.

Maxi scivolo, giochi d'acqua, spiaggia a De Ferrari e gelato gratis

Il programma della manifestazione è stato svelato nel corso di una conferenza stampa cui hanno preso parte i vertici di Costa, il sindaco Marco Bucci e l’assessore regionale alla Cultura, Ilaria Cavo: una giornata ricca di iniziative completamente gratuite, in cui a spiccare è - ovviamente - lo scivolo gonfiabile ad acqua lungo 340 metri, il più lungo mai costruito al mondo in ambiente urbano.

L’installazione inizierà venerdì notte e durerà 6 ore, per essere conclusa entro le 10 del mattino, orario in cui lo svicolo verrà aperto alla cittadinanza. E prenderanno il via tutti gli eventi collaterali che interesseranno il centro, da via XX Settembre a San Lorenzo, Caricamento e il Porto Antico: dalla distribuzione gratuita di gelato (circa 2 tonnellate della ricetta servita a bordo) ai punti ristoro con menù firmato dallo chef stellato Bruno Barbieri, dalla musica di Radio 105 aall’animazione per bambini con Peppa Pig e Pj Mask passando per gli show di danza aerea, il cuore della città si trasformerà per un giorno in una gigantesca nave da crociera (solarium compreso, dotato di prato all’inglese, ombrelloni e sdraio, in piazza De Ferrari).

Costa Zena Festival: ecco il programma 

«Sarà una grande festa per tutta la città, per celebrare una realtà importantissima per Genova, con grandi ricadute sia a livello occupazionale sia turistico - ha spiegato il sindaco Bucci - L’anno prossimo avremo più di 30 attracchi di navi Costa nel nostro porto, i croceristi per noi sono un valore aggiunto, e per loro vogliamo fare molto, offrendo una città pulita e accogliente con i servizi necessari e i negozi aperti, musei e occasioni per fare turismo di qualità. Negli ultimi tre mesi il numero dei turisti è aumentato vertiginosamente, Costa vuole investire di più e noi vogliamo fare di più: la città è vicina a tutti coloro che vogliono investirvi. Il Costa Zona Festival è, senza ombra di dubbio, una cosa mia vista a Genova, potrebbe addirittura essere un record, e siamo lieti che Costa ci abbia scelto».

Una soddisfazione condivisa dalla stessa compagnia di crociere, che ha definito la giornata del 7 luglio «un regalo che facciamo alla città in occasione dell’anniversario di matrimonio con Genova - ha confermato con un sorriso Luca Casaura, senior vice president sezione Marketing di Costa - L’area che abbiamo individuato per i festeggiamenti è molto ampia, e sarà animata in ogni modo possibile. Da segnalare, oltre allo scivolo, anche il gran pavese che da via Venti correrà sino al Porto Antico, una fila di bandierine issate sui tetti dei palazzi e lunga quasi 2 km che resterà sino al Salone Nautico, e ancora lo spettacolo di “water mapping”, installazione che sfrutterà lo specchio acqueo davanti al Porto Antico per creare dei veri e propri “muri d’acqua” su cui proiettare immagini: una performance senza precedenti, almeno di questa grandezza, in Italia».

Costa Zena Festival: maxi scivolo, concertone e gelato gratis | Video

Massicce misure di sicurezza per il centro

Inevitabile, alla luce delle dimensioni dell’evento e della mole di persone che attirerà in città, l’adozione di approfondite e massicce misure di sicurezza per l’intera giornata: «Istituiremo un tavolo in Prefettura incentrato esclusivamente su questo - ha confermato Bucci - Prenderemo tutti provvedimenti necessari, così come previsto dal decreto Minniti e come già si è fatto per altre manifestazioni: tutta l’amministrazione e le forze dell’ordine saranno coinvolti». 

Anche da parte di Costa verrà fornito un contributo in termine di personale: «Abbiamo già messo a disposizione risorse, che verranno aumentate in caso di bisogno - ha aggiunto Casaura - Anche per quanto riguarda lo scivolo, ogni 10 mesi ci saranno due dipendenti appositamente formati che controlleranno che tutto avvenga in totale sicurezza e senza rischi, e altre misure verranno adottate in zona Porto Antico».

Inevitabili le modifiche alla circolazione e alla sosta, sia per quanto riguarda i mezzi privati sia per quelli pubblici:, l’ordinanza verrà emessa a breve, con tutte le indicazioni dal punto di vista della mobilità e le variazioni delle linee bus. 

Scivolo e saldi, Bucci: «Binomio vincente»

«I festeggiamenti per i 70 anni di Costa coincideranno inoltre con il primo giorno di saldi a Genova, tempismo poco azzeccato secondo alcuni, provvidenziale secondo il sindaco: Ho sentito pareri negativi sulla concomitanza del Costa Zena Festival con il primo giorno di saldi - ha ammesso - Io personalmente credo invece che sarà un valore aggiunto: l’evento attirerà migliaia di persone in centro, e sarà anche l’occasione per visitare i negozi: trovo che sia un’ottima opportunità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Le orche non lasciano il porto: «Hanno perso peso». Si cerca il corpo del piccolo

  • Timori e speranze per le orche "genovesi", porto in continuo monitoraggio

Torna su
GenovaToday è in caricamento