Una casa per Costa Crociere nel Porto di Genova, Toti: «Pronti a collaborare»

Per il Presidente della Regione è «un importante segnale del lavoro che le istituzioni e la compagnia stanno svolgendo per valorizzare la Liguria»

«A seguito della decisione di tornare a Genova con una nave dopo 15 anni, Costa Crociere ha annunciato oggi anche l’intenzione di creare una sua nuova “casa” nel Porto del capoluogo ligure, un’ipotesi che è ovviamente la benvenuta e che è un altro importante segnale del lavoro che le istituzioni e la compagnia di navigazione stanno svolgendo per valorizzare al meglio il territorio ligure».

Risponde così in una nota il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti all'ipotesi lanciata oggi da Costa Crociere. «Per questo - prosegue - con il Comune di Genova e Autorità Portuale saremo a disposizione di Costa Crociere: cercheremo di aiutarla a trovare il luogo più adatto per la realizzazione di questa struttura. La Liguria deve ambire a diventare una delle capitali dell’economia del mare, non solo nel Mediterraneo ma nel mondo. Siamo sulla strada giusta».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La curiosità: perché a Genova ci sono tante finestre dipinte sui palazzi?

  • La curiosità: perché a Genova i numeri civici sono di due colori diversi?

  • Le migliori sagre dell'autunno 2019 a Genova e provincia: dove e quando

  • Allerta meteo, chiusura anticipata: le previsioni per i prossimi giorni

  • Piante di marijuana alte due metri, quarantenne nei guai

  • Incidente in porto, tre operai feriti

Torna su
GenovaToday è in caricamento