«Non sono un virus», comunità cinese in piazza contro paure e pregiudizi

L’Associazione Cinesi e Italo-Cinesi della Regione Liguria ha indetto una manifestazione venerdì 14 febbraio alle ore 15 in piazza de Ferrari 

L’Associazione Cinesi e Italo-Cinesi della Regione Liguria ha indetto una manifestazione a Genova per ribadire il no all'intolleranza nei confronti dei cittadini di origine asiatica e contro la paura legata alla psicosi "coronavirus", all'interno della campagna "Io non sono un virus" lanciata anche sui social per combattere pregiudizi e paure. Appuntamento per oggi, venerdì 14 febbraio 2020, alle ore 15 in piazza de Ferrari. 

«Ribadiamo l’assoluta sicurezza dei prodotti distribuiti nei bazar - spiega l'Associazione Cinesi e Italo-Cinesi della Regione Liguria -, quelli somministrati nei ristoranti, nei sushi bar e in qualsiasi altra somministrazione e ristorazione, così come ribadiamo che non ci sia possibilità di contagio dagli operatori presenti nei locali in quanto individui perfettamente sani».

«Tutti gli amici italiani e tutti gli operatori commerciali cinesi, le famiglie e i concittadini cinesi - proseguono - sono invitati a prendere parte alla manifestazione di sostegno alla Comunità Cinese e alla sua professionalità e integrità nei servizi resi a Genova e alla Liguria».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad appoggiare la manifestazione anche il “Comitato per gli Immigrati e contro ogni forma di discriminazione”. «Comprendiamo la paura delle persone, ma è la stessa ansia che ha colpito anche, e soprattutto, il Popolo Cinese il quale ora, più che mai, ha bisogno del sostegno di tutti» ha commentato Aleksandra Matikj, Presidentessa del Comitato, che prosegue: «La paura ha messo in ginocchio anche imprenditori, commercianti e ristoratori cinesi, che sono integrati nella nostra economia nazionale e regionale e danno lavoro a tanti italiani».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Passano la notte insieme in albergo, al mattino sul conto di lei mancano 750 euro

  • Tragico schianto in via Merano, muore scooterista

  • Malore fatale in strada, tragedia a Santa Margherita Ligure

  • Meteo: la perturbazione cambia traiettoria, modificati gli orari dell'allerta

  • Ritrovato dopo otto anni un giovane scomparso da Roma

  • A settembre su Sky la serie con Paola Cortellesi, ambientata a Genova

Torna su
GenovaToday è in caricamento