Nuovo Consiglio Direttivo all'Università Popolare Sestrese

Nuovo Consiglio Direttivo per il quadriennio 2020-2023 dell’Università Popolare Sestrese, storica Associazione della delegazione ponentina nata il 15 dicembre 1907 per volontà di alcuni benemeriti cittadini

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

A Sestri Ponente si è votato il nuovo Consiglio Direttivo per il quadriennio 2020-2023 dell’Università Popolare Sestrese, storica Associazione della delegazione ponentina nata il 15 dicembre 1907 per volontà di alcuni benemeriti cittadini al fine di dare un valido apporto all'elevazione morale e culturale delle masse lavoratrici.

E quando appunto Sestri Ponente si stava trasformando da borgo di pescatori e contadini, in Comune con insediamenti in prevalenza industriali, si è cominciato a sentire particolarmente il bisogno di istruzione. A questo proposito l'Università Popolare Sestrese impostò cicli di lezioni e di conferenze che abbracciavano le più diverse discipline umanistiche e scientifiche.

Oggi, da settembre a maggio, le manifestazioni e gli eventi sono settimanali e riguardano vari argomenti di pittura, fotografia, scultura, filatelia, modellismo, cinematografia, ecc, che peraltro vengono spesso accompagnati da attività illustrative. Dal 1955 l'Università Popolare Sestrese cura la pubblicazione di un "Notiziario Culturale" che contribuisce ad una maggiore conoscenza dell’Associazione non soltanto fra gli iscritti e a Sestri, ma anche a livello cittadino.

L’Università Popolare Sestrese ha diverse Sezioni al proprio interno, ma la data storica dell’Associazione è quella data del 16 Giugno 1984, quando veniva inaugurato il nuovo “Osservatorio Astronomico” voluto dal Sodalizio sulle alture di Sestri Ponente, alle pendici del Monte Gazzo.

Il nuovo Consiglio Direttivo è composto dal presidente, il Dott. Giuseppe Allemanni e dai Soci Consiglieri Adriana Littleton, Giorgio Piaggio, Mauro Piana, Gian Piero Ramorino, Onorio Marengo, Amilcare Martini, Virginia Medici, Marisa Elice, Rinaldo Queirolo ed Eugenio Muratore.

Torna su
GenovaToday è in caricamento