Il Comune di Genova entra nell'Anagrafe Nazionale: ecco cosa cambia

L'amministrazione si unisce alle altre 8mila che hanno già aderito al progetto di un'unica banca dati condivisa, finalizzata a velocizzare e ottimizzare l'erogazione di servizi anagrafici

Anche il Comune di Genova entra ufficialmente nel sistema di Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente, un ulteriore passaggio verso la digitalizzazione dei servizi che arriva dopo il via libera al rilascio delle carte d’identità digitali.

Alla luce di questo passaggio, gli uffici anagrafici di corso Torino rimarranno chiusi sabato 23 marzo e riprenderanno l’attività lunedì 25 per consentire ai tecnici di avviare operazioni di bonifica in vista dell’entrata nell’unica banca dati, ancora in formazione, che a oggi comprende circa 8.000 Comuni ed è realizzata in collaborazione con il Ministero dell’Interno, Sogei, per conto del Ministero e il Team di Trasformazione Digitale.

L’obiettivo è rendere più snella e agile la burocrazia che sta dietro al rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione e facilitare operazioni frequenti come il cambio di residenza, emigrazioni, immigrazioni. Con la nuova piattaforma anagrafica i cittadini potranno usufruire di tutti i servizi anagrafici in qualsiasi Comune dotato della stessa banca dati si trovino: tra le applicazioni pratiche, il furto della carta d’identità in vacanza e la possibilità di richiedere subito il doppione se l’amministrazione aderisce  all’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente.

Gli enti come Inps, Asl e Inail, dal canto loro, potranno utilizzare un sistema integrato per svolgere servizi anagrafici, consultare o estrarre dati, monitorare le attività ed effettuare statistiche migliorando l’efficienza e riducendo i costi. Sul sito di Sogei Anpr si trova l’aggiornamento quotidiano dei Comuni già subentrati.

Potrebbe interessarti

  • La curiosità: la moglie di Oscar Wilde è sepolta a Genova

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • La leggenda dei sabba delle streghe tra Mignanego e Savignone

  • Il fantasma "maleducato" delle Mura dello Zerbino

I più letti della settimana

  • Tragedia a Busalla, donna incinta trovata morta in casa

  • Pensionata scomparsa da Sampierdarena, ritrovata dopo 24 ore di ricerche

  • Litigio tra ubriachi sulla spiaggia di Voltri, paura tra i bagnanti

  • Il compositore Richard Wagner: "Non ho mai visto nulla come Genova"

  • Assalto al pulmino della gita per riprendersi il figlio

  • Tentata rapina a Bolzaneto, giovane turista accoltellata davanti al figlio

Torna su
GenovaToday è in caricamento