Università, Genova scivola ancora nella classifica delle migliori al mondo

L'ateneo del capoluogo ligure fa parte delle 30 inserite nell'elenco stilato dal Qs University Ranking. Ma resta nell'ultima metà, alla posizione 728: perse 300 posizioni in 5 anni

Sono trenta le università italiane inserite nella classifica delle migliori al mondo stilata dalla società di ranking Qs, dato che frutta allo Stivale il quarto posto in Europa come numero di atenei in classifica. A rappresentarla parecchio Nord Italia, compresa Genova, che resta però nella parte finale dell’elenco.

L’università del capoluogo ligure, che rientra nella lista delle 30 incluse in classifica, si piazza infatti al 728esimo posto, subito dopo la Bicocca di Milano e l’Università di Ferrara e prima di quelle di Siena e Trieste. Un calo di qualche posizione rispetto agli ultimi tre anni, ma drastico rispetto al 2014, quando era stata inserita tra le prime 450 del mondo. 

Il quadro italiano

In 5 anni, dunque (la classifica è riferita al 2019), l’Università di Genova ha perso circa 300 posizioni, in controtendenza rispetto alla maggior parte degli altri atenei inclusi in classifica: se 9 sono scese,  21 sono salite, e il Politecnico di Milano, che sale di 14 posizioni e si piazza al 156esimo posto, si conferma la migliore università italiana per il quarto anno consecutivo ottenendo anche il posizionamento più alto nei quindici anni dalla creazione del ranking. 

Medaglia d’argento per la Scuola Superiore Sant'Anna Pisa, che si piazza al 167esimo posto e scala 25 posizioni, bronzo sempre a Pisa, grazie alla Scuola Normale Superiore posizionata al  175esimo posto.

Ottimi risultati, in termini di crescita, per l’Università di Parma, che in un anno ha scalato 47 posizioni entrando nelle 250 migliori al mondo. In fondo alla classifica delle italiane, invece, ci sono l’Università di Palermo, quella di Bari e quella di Verona.

I criteri di valutazione

Nello stilare la classifica, Qs Ranking ha tenuto conto principalmente di 4 indicatori: “Academic Reputation" (Reputazione dell’ateneo), "Employer Reputation"(Reputazione del corpo docenti), Faculty/Student Ratio (Rapporto Facoltà/studenti), Citations per Faculty (Citazioni ricevute dalla Facoltà). 

Basandosi sulle opinioni dei docenti e dei ricercatori universitari internazionali, è l’Università di Bologna quella preferita quando si tratta di reputazione. A seguire la Sapienza di Roma. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I cognomi più diffusi a Genova e il loro significato

  • Investito da un'auto mentre cammina in Sopraelevata: morto sul colpo

  • Tragedia a Rapallo, 32enne trovato morto per strada

  • Armato di pistola fa irruzione in pizzeria e minaccia la titolare: paura a Bolzaneto

  • Sorpassa una volante dei carabinieri e li insulta

  • Meteo, perturbazione in arrivo sulla Liguria

Torna su
GenovaToday è in caricamento