Cicogna Sprint: un giro in elicottero per i bambini nati prematuri al Gaslini

In occasione del venticinquesimo aniversario del Trasporto Neonatale, i bambini nati prematuri (ormai cresciuti) potranno godersi un giro in elicottero

Il 6 febbraio 2019, in occasione del venticinquesimo aniversario del Trasporto Neonatale, l’associazione Cicogna Sprint Onlus insieme al Reparto di Patologia Neonatale dell’Istituto Gaslini, darà la possibilità ad alcuni bambini nati prematuri (ma ormai cresciuti) di poter fare un breve giro con l’elicottero.

L'evento è reso possibile grazie al Corpo dei Vigili del fuoco che metterà a disposizione uno dei mezzi utilizzato per il Trasporto Neonatale.

«Come associazione di riferimento in Liguria per la prematurità - spiegano i vertici dell'associazione - siamo lieti di festeggiare questa giornata e ricordare che quando si vede in cielo volare un elicottero rosso, potrebbe essere un bambino nato "troppo presto" che arriva al Gaslini».

La Cicogna Sprint Onlus è un'associazione di genitori di bambini nati prematuri o con patologie alla nascita: fornisce assistenza psicologica alle famiglie dei bambini ricoverati e dona macchinari per il reparto di Patologia Neonatale dell’Istituto Gaslini.

Lo scorso dicembre ha consegnato al reparto la seconda incubatrice Baby Leo e sta raccogliendo fondi per ampliare il progetto affinché la zona dedicata alle cure intensive sia costituita solo da incubatrici con altissime prestazioni.

Potrebbe interessarti

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

  • Fabrizio De André: «Da dove viene la nostalgia che tutti noi abbiamo di Genova?»

  • Cos'hanno in comune il Matitone e il grattacielo più alto del mondo?

I più letti della settimana

  • Lanciano monetine al concerto di Salmo, il rapper: «Ci stiamo divertendo, chi è che ha pagato il biglietto per disturbare?»

  • Schianto in moto in Francia, muore centauro genovese

  • Mangiare sul mare: secondo Forbes in Liguria due ristoranti tra i più belli d'Italia

  • Sequestrati i Bagni Liggia: il titolare promette battaglia

  • Sabato l'addio al giovane 'fighter' morto in A7

  • La curiosa storia della scalinata "delle Caravelle"

Torna su
GenovaToday è in caricamento