Cicogna Sprint: un giro in elicottero per i bambini nati prematuri al Gaslini

In occasione del venticinquesimo aniversario del Trasporto Neonatale, i bambini nati prematuri (ormai cresciuti) potranno godersi un giro in elicottero

Il 6 febbraio 2019, in occasione del venticinquesimo aniversario del Trasporto Neonatale, l’associazione Cicogna Sprint Onlus insieme al Reparto di Patologia Neonatale dell’Istituto Gaslini, darà la possibilità ad alcuni bambini nati prematuri (ma ormai cresciuti) di poter fare un breve giro con l’elicottero.

L'evento è reso possibile grazie al Corpo dei Vigili del fuoco che metterà a disposizione uno dei mezzi utilizzato per il Trasporto Neonatale.

«Come associazione di riferimento in Liguria per la prematurità - spiegano i vertici dell'associazione - siamo lieti di festeggiare questa giornata e ricordare che quando si vede in cielo volare un elicottero rosso, potrebbe essere un bambino nato "troppo presto" che arriva al Gaslini».

La Cicogna Sprint Onlus è un'associazione di genitori di bambini nati prematuri o con patologie alla nascita: fornisce assistenza psicologica alle famiglie dei bambini ricoverati e dona macchinari per il reparto di Patologia Neonatale dell’Istituto Gaslini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo scorso dicembre ha consegnato al reparto la seconda incubatrice Baby Leo e sta raccogliendo fondi per ampliare il progetto affinché la zona dedicata alle cure intensive sia costituita solo da incubatrici con altissime prestazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la curva rallenta, ma i contagiati sono oltre 2.000 e i morti 254

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Coronavirus: lieve calo dei nuovi casi dopo tre giornate nere, i morti sono 231

  • Coronavirus, la foto della speranza: intubata per 7 giorni, 27enne migliora e si risveglia

  • Coronavirus, ecco il nuovo modulo di auto-certificazione per gli spostamenti

Torna su
GenovaToday è in caricamento