Dal Comune un "baby-kit" per tutti i nuovi nati del 2019

L'iniziativa è stata sviluppata dall'Agenzia per la Famiglia, e prevede una sorta di "corredo" che viene regalato ai neo genitori per le prime esigenze dei bambini

Al momento sono 4mila, ma la speranza è che nel corso dell’anno nascano più bambini del previsto e ne vadano ordinati altri. Nel frattempo, i “baby kit” preparati dal Comune sono pronti per essere consegnati a tutti i neo genitori che nel 2019 hanno dato il benvenuto a un bambino e che faranno richiesta attraverso il sito.

L’iniziativa è firmata dall’Agenzia per la Famiglia, che ha coinvolto 11 aziende e attività specializzate nei prodotti per l’infanzia per confezionare una sorta di “corredo” composto da ciuccio, bavaglino, salviette, creme e lozioni che verrà consegnato a tutte le famiglie residenti a Genova come dono da parte del Comune.

Salviette, ciuccio e biberon: dal Comune un "baby kit" per tutti i nuovi nati | Video

Un’iniziativa diffusa già da anni nei paesi scandinavi, dove a ogni neomamma viene consegnata una “baby box” che contiene tutti i prodotti di prima necessità per accudire un bambino, scatola compresa visto che si trasforma anche in culla in caso di bisogno: un’idea che è piaciuta molto al sindaco Marco Bucci (che ha firmato una lettera inserita in ogni kit) e alla sua giunta, e che gli assessori Francesca Fassio e Pietro Piciocchi hanno sviluppato insieme con Simonetta Saveri, responsabile dell’Agenzia comunale per la Famiglia.

«Il “baby kit” è un pensiero di ringraziamento alle famiglie residenti e un segno di speranza per guardare con fiducia al futuro - ha detto Saveri - Per ora ne abbiamo fatti preparare 4mila, ma speriamo ci sia più richiesta grazie a nuove nascite. Nel 2017 sono stati 3672 i bambini nati a Genova, e speriamo che il numero quest’anno aumenti».

Come richiedere il baby kit

Il baby kit può essere richiesto da tutti i neo genitori residenti a Genova inviando una mail all’indirizzo agenziaperlafamiglia@comune.genova.it: sarà l’Agenzia a registrare la domanda e a fornire poi indicazioni su come ritirarlo (di base nella sede dei Municipi di residenza) a partire dall’11 febbraio, Le domande possono comunque già essere inviate.

«Vogliamo che Genova si trasformi in una città di giovani e per giovani, e non di anziani - ha detto l’assessore Piciocchi - Per questo motivo abbiamo voluto manifestare la nostra vicinanza alle famiglie con un regalo da parte del Comune. Stiamo lavorando inoltre anche ad altre idee: in alcuni Comuni italiani ai neo genitori viene regalato un braccialetto che lancia un allarme nel caso in cui un adulto si allontani dall’auto lasciando un bambino all’interno: un modo intelligente per prevenire tragedie di cui purtroppo spesso si legge, e che contiamo di riuscire a fare anche a Genova».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vasto incendio sopra Cogoleto, famiglie evacuate

  • Cronaca

    Meteo, in arrivo vento di burrasca e calo delle temperature

  • Cronaca

    Acqua: riparazione tubazione corso Europa, possibili disagi da Sturla a Sori

  • Economia

    Il Comune assume: oltre 700 nuovi posti entro il 2021

I più letti della settimana

  • Mortale in via Bobbio, un video incastra l'automobilista che ammette: «Sono passato col rosso»

  • Grossi quantitativi di droga e armi, arrestato allenatore di calcio

  • Panico in centro, minaccia di gettarsi da ponte Monumentale

  • Ventuno euro per fare da San Martino a Quarto in taxi, indaga la polizia

  • Nascondeva cocaina in trattoria, arrestato noto ristoratore di Sampierdarena

  • Travolge una moto durante un sorpasso, caccia allo scooterista pirata

Torna su
GenovaToday è in caricamento