È di Genova il migliore barista d'Italia

Andrea Cremone è stato premiato ai Bar Awards 2019: ha iniziato la carriera nel bar Tazze Pazze di via Vezzani a Rivarolo e successivamente è diventato titolare di Tazze Pazze Caffetteria Gourmet nel centro storico

Il miglior barista d'Italia è un genovese, Andrea Cremone, premiato nella serata di lunedì 2 dicembre a Milano ai Bar Awards 2019, che l'hanno incoronato come barista italiano dell'anno. La kermesse è stata organizzata come ogni anno dalla rivista di settore Bar Giornale coinvolgendo 225 locali e professionisti, una giuria di 100 esperti del food&beverage e giornalisti specializzati insieme al voto on-line dei lettori con oltre 86.000 preferenze espresse.

Andrea Cremone, classe 1994, ha iniziato la propria carriera nel bar di famiglia Tazze Pazze di via Vezzani a Rivarolo e successivamente è diventato titolare del nuovo locale di famiglia, Tazze Pazze Caffetteria Gourmet, aperto nel 2016 nel cuore del centro storico genovese in piazza Cinque Lampadi. Nell'ambito dello stesso concorso il locale è anche arrivato al secondo posto tra le migliori caffetterie d'Italia, dietro alla "Ditta Artigianale" di Firenze. Andrea Cremone è anche trainer autorizzato per la Specialty Coffee Association, formatore e consulente nel food & beverage specializzato nel settore caffè e caffetteria.

Sui social ha commentato così il suo successo: «Cosa dire se non grazie. Grazie ai miei genitori e ai miei fratelli, ai nostri collaboratori e al nostro staff, ma anche ai clienti che ci scelgono ogni giorno, Grazie ai miei corsisti e ai Baristi e agli appasionati a cui provo a trasmettere le mie conoscenze, a chi ha contribuito alla mia formazione. Ai giornalisti, blogger e fotografi che ci aiutano a spargere il verbo della qualità e alle aziende del settore che di questa qualità ne fanno obiettivo e filosofia. Ed infine grazie al Caffè, la mia ragione di vita, grazie a chi lo produce, lo lavora, lo rispetta e ci permette di averlo qui».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorbillo apre a Genova: «Pizza gratis per tutti»

  • Scopre la morte della madre e si uccide gettandosi dal Monoblocco

  • Ucciso il cinghiale "educato" che attraversava sulle strisce guidato dal vigile

  • Molesta i clienti del ristorante e morde i carabinieri, ricoverata in tso

  • Orche in porto, interviene il Ministero: «Probabilmente sono malate»

  • Dal cibo all'allontanamento forzato: ecco perché non si possono aiutare le orche in porto

Torna su
GenovaToday è in caricamento